Ecobonus 50%

E’ uno strumento molto importante messo a disposizione dallo stato per permettere ai privati di ottenere un considerevole risparmio sui lavori di sostituzione degli infissi. A differenza del Superbonus fiscale del 110% prevede un iter burocratico semplificato con meno restrizioni e vincoli da rispettare.

Chi può usufruirne

Possono accedere ai benefici dell’Ecobonus del 50% le persone fisiche contribuenti, anche non residenti in Italia, titolari di reddito d’impresa e proprietari a qualsiasi titolo dell’immobile oggetto dell’intervento. Possono altresì usufruire della detrazione fiscale anche il coniuge, i parenti fino al terzo grado, un famigliare convivente o il componente dell’unione civile.

Come procedere

Innanzitutto, per avere diritto alla detrazione fiscale si deve effettuare il pagamento con bonifico bancario o postale e che lo stesso sia “parlante” ovvero riporti la causale del versamento, con il riferimento alla norma per le ristrutturazioni edilizie, e la ragione sociale della ditta che ha eseguito i lavori. Dopodiché bisogna inviare tutta la documentazione ad ENEA entro 90 gg. dalla data di ultimazione lavori.
Puoi quindi sfruttare la detrazione fiscale ripartendo l’importo in 10 quote annuali oppure ottenerla subito sotto forma di sconto immediato in fattura o con una cessione del credito ad un terzo soggetto, ad esempio una banca.

SUPERBONUS 110%

Per avere diritto al superbonus bisogna rivolgersi ad un termo-tecnico che certifichi che i lavori effettuati rispettino le normative, il quale dovrà inoltre certificare, con responsabilità penale, che i costi sostenuti sono in linea con eventuali verifiche di congruità da parte di Agenzia delle Entrate.
Oltre a ciò è necessario che i lavori apportino un miglioramento di almeno 2 classi energetiche o che tale miglioramento rappresenti il massimo tecnicamente raggiungibile tramite:
coibentazione di almeno il 25% delle pareti dell’edificio (cappotto termico).
installazione di impianti di riscaldamento utilizzando caldaie a condensazione o pompe di calore.
Se si effettua almeno uno di questi due interventi si può abbinare anche la sostituzione degli infissi, degli oscuranti (persiane, scuri, avvolgibili) e delle schermature solari (tende da sole, tende tecniche) con un tetto massimo di € 60.000.

Per usufruire sia del Bonus 50% che del Superbonus 110% lo Stato ha stabilito dei massimali al metro quadrato per le varie tipologie e zone climatiche.
I costi sotto indicati si considerano al netto di IVA, posa in opera ed altre prestazioni professionali (rilievo misure).

Zona climatica Solo infissiInfissi con cassonetti
o oscuranti
Solo oscurantiSolo schermature
A
B
C
550 €/mq.650 €/mq.100 €/mq.230 €/mq.
D
E
F
650 €/mq.750 €/mq.100 €/mq.230 €/mq.